XEBEC Spazzola™ Foro Incrociato Come si usa

Obiettivo

XEBEC Spazzola è dotata di un elevato potere di asportazione in corrispondenza della sua estremità, pertanto quest’ultima deve poter attraversare il pezzo da sbavare. Trattando un foro incrociato, è necessario che la spazzola ruoti ad alta velocità e si espanda per forza centrifuga.
 
Il diametro del foro target deve essere compreso tra 3,5 mm e 20 mm.
Se si utilizza l'utensile oltre la  massima velocità di rotazione consentita o al di fuori del cilindro (cioè al di fuori del pezzo in lavorazione), potrebbe verificarsi la rottura della spazzola. 
 

Attrezzatura utilizzabile

L'utensile può essere montato su un’attrezzatura con controllo della velocità di rotazione,, in grado di produrre un numero di giri superiore a 8000min-1.
Lo strumento può essere utilizzato su centri di lavoro, torni combinati, robot e macchine speciali.
Non può essere utilizzato con strumenti pneumatici. 
 

Come usaree

 
1. Inserite la spazzola quando NON è in rotazione.
*Se fate ruotare la spazzola al di fuori del cilindro, le setole possono danneggiarsi o separarsi, provocando possibili lesioni all’operatore.
 
2. Iniziare la rotazione quando l'utensile ha superato la posizione del foro incrociato.
*Si possono ottenere risultati di costante ed elevata qualità facendo ruotare l'utensile sia in senso orario che antiorario.
 
3. Effettuate la lavorazione in tiro.
*Tirando la spazzola indietro oltre i fori incrociati, si previene il deposito di bave residue sulla superficie interna del cilindro.
 
4. Effettuate la lavorazione in spinta.
*Spingendo la spazzola in avanti, ci si assicura la rimozione delle bave residue.
 
5. Fermate la rotazione della spazzola.
 
6. Rimuovete la spazzola quando è ferma. 
 

Istruzioni d'uso

Precauzioni d’uso

  • Se viene superata la velocità di rotazione massima raccomandata si possono provocare danni alla spazzola.
  • Lavorare al di fuori del cilindro (cioè al di fuori del pezzo in lavorazione, che funge da guida) può provocare danni alla spazzola.
  • Questo strumento non è adatto per fori fuori centro od obliqui.
  • Nei casi seguenti, è possibile che la spazzola si danneggi.

Foro a forma di T

 
Se il diametro del foro secondario è uguale o maggiore al diametro del foro primario.
(A titolo di esempio, quando il diametro del foro primario è pari a 10 mm e il diametro del foro secondario è pari o maggiore di 10 mm.) 
 


Foro incrociato

 
Se il diametro del foro secondario supera il 70% del diametro del foro primario.
(A titolo di esempio, quando il diametro del foro primario è pari a 10 mm e il diametro del foro secondario è pari o maggiore di 7 mm.) 
 

page top